FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Il “giovedì nero” del pronto soccorso dell’ospedale Murri a Fermo

Riflessioni del Dottor Fabrizio Giostra: "Gestione matura con infaticabile personale e pazienti composti e collaborativi"

1.041 Letture
commenti
Ospedale Murri

Il 2 gennaio è stata una giornata per il Pronto Soccorso di Fermo, che in termini giornalistici, verrebbe definita giovedì nero.

Dalle 8 alle 20 sono state registrate poco meno di 100 persone di cui la metà con codice di priorità elevato (rosso o giallo). Ciò ha inevitabilmente determinato lunghissime attese.

Ho potuto constatare personalmente durante il giorno e fino a tarda notte l’infaticabile attività di tutto il personale che non ringrazierò mai abbastanza per l’attività che svolge. Ma devo altresì sottolineare come la maggior parte degli utenti e degli accompagnatori abbia atteso con la massima compostezza e comprensione e, anche al momento della visita, si sia dimostrata assolutamente gentile e collaborativa.

Credo sia stato un segno di maturità che ha permesso a tutti di lavorare con intensità ma con serenità condizione indispensabile per poter rendere al meglio nelle situazioni di criticità.

da Asur Area Vasta 4 per Dr. Fabrizio Giostra

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!