FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Efficientamento energetico degli impianti sportivi: dall’Europa 150mila euro per Fermo

La Regione Marche ha comunicato la concessione del contributo

1.136 Letture
commenti
Banconote, Euro, denaro

La Regione Marche ha ufficializzato la concessione al Comune di Fermo del contributo relativo al bando pubblico “Por-Fesr Marche 2014-2020 sugli interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici adibiti ad attività sportiva”, cui l’Ente Comunale aveva partecipato.

Comunicazione che fa seguito a quanto sottoscritto qualche mese fa proprio nella sede della Regione Marche dal Sindaco Paolo Calcinaro, alla presenza del Presidente Luca Ceriscioli, con cui a Fermo, insieme a Pesaro e Ancona fra le altre città, sono stati assegnati, attraverso l’Ente Regionale, contributi europei per 150 mila euro nell’ambito di questo bando, emesso per promuovere la riduzione dei consumi negli edifici pubblici adibiti ad attività sportive allo scopo di contribuire al perseguimento di uno sviluppo energetico equilibrato e sostenibile, in termini di  risparmio e di efficienza energetica.

I fondi sono destinati a interventi di miglioramento dell’efficienza energetico-ambientale degli edifici pubblici esistenti riferiti sia all’edificio che agli impianti e in ogni caso riguardanti tutte le opere finalizzate alla riduzione dei consumi energetici dell’edificio e volte a conseguire una elevata efficienza energetica e qualità ambientale.

Intercettare risorse che vengono dalla Regione è importante – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – e lo si fa grazie a degli uffici attenti. Abbiamo questa ufficializzazione che andrà ad aiutare chi fa sport nelle nostre palestre e le varie società, sempre in prima fila come agenzie educative e non solo sportive. Credo che questo sia un esempio veramente virtuoso e abbiamo altre richieste di finanziamento inoltrate in Regione e contiamo per altre buone notizie per la città a breve”.

“Si tratta di fondi per l’adeguamento funzionale degli impianti tecnologici, per soddisfare le nuove esigenze dei singoli ambienti, con particolare attenzione all’efficientamento energetico che porta risparmio e quindi capacità  di poter fare investimenti anche in altre opere pubbliche. Impegno sull’efficientamento che portiamo avanti da tempo e per cui abbiamo partecipato anche per altri edifici pubblici– ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.

“Altro risultato volto al miglioramento delle strutture sportive cittadine che giova anche alle società ed agli sportivi fermani, a dimostrazione dell’attenzione dell’Amministrazione Comunale e degli Uffici comunali a cogliere opportunità come bandi europei come questo, i cui benefici saranno per l’intera comunità cittadina” – ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.

Notizia che si aggiunge, in fatto di impiantistica sportiva, all’iter sull’ampliamento della palestra della pista di atletica di via Leti che va avanti ed i cui lavori partiranno entro il mese di settembre. Intervento che, come noto, è stato destinatario di un finanziamento regionale di 75 mila euro in quanto il progetto è nella graduatoria dei fondi che l’Ente regionale ha stilato per gli impianti sportivi marchigiani. Progetto che risponde alla necessità per l’impianto della pista di atletica di una sala più ampia per l’attività motoria al coperto, visto l’ampio bacino di utenza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!