FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Altro lutto nel mondo della fotografia: morto a Fermo Eriberto Guidi

Il 5 gennaio i funerali del fotografo. Espose in tutto il mondo, le sue immagini anche su "Life"

2.339 Letture
commenti
Eriberto Guidi

E’ morto nella notte tra il 3 e il 4 gennaio a Fermo, il fotografo Eriberto Guidi, all’età di 86 anni. I funerali si terranno martedì 5 gennaio alle ore 10 a Fermo, nella Chiesa di Sant’Agostino. Un nuovo lutto nel mondo della fotografia, a pochi giorni di distanza dalla scomparsa di Mario Dondero.

Eriberto Guidi era nato il 21 marzo 1930 a Fermo. Si è dedicato alla fotografia dalla fine degli anni ’50, quando iniziò a collaborare con Luigi Crocenzi per il Centro Cultura Fotografia, partecipando nel 1957 al Festival Mondiale di Mosca. Sin dagli inizi l’attività di Guidi si è svolta nel campo del reportage e del racconto fotografico, privilegiando l’uso dell’immagine come vera e propria scrittura.

Notevole è stato il successo che la sua fotografia ha ottenuto non solo in campo nazionale, ma anche internazionale. Immagini delle sue ricerche sono state pubblicate persino sulle pagine di “Life”.

E’ stato autore di libri fotografici e le sue fotografie sono state inserite su cataloghi di storia della fotografia, testi scolastici, riviste specializzate italiane e straniere. Numerose sono state le sue personali in Italia e all’estero. Copenaghen, Parigi, Bordeaux, Bruxelles, Mosca, New York, per citarne alcune.

Nel 1981 ha collaborato, con una serie di sue immagini, alla realizzazione del film per la Rai “Il segno e il paesaggio”. Nel 1993 è stato nominato Maestro di fotografia dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!