FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Malore fatale ad Amandola per un 52enne di Smerillo

Un arresto cardiaco ha ucciso Giovanni Mora, inutili i soccorsi

430 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Si trovava nei pressi dell’abbazia di San Ruffino, ad Amandola, Giovanni Mora, 52enne di Smerillo che nella giornata di domenica 18 agosto ha accusato un malore che gli è stato fatale.

L’uomo, dopo aver trascorso del tempo passeggiando tra bancarelle e stand gastronomici allestiti per una festa di paese, si stava dirigendo presso il parcheggio dove aveva posteggiato la sua auto, quando un arresto cardiaco lo ha colto ed ha progressivamente perso i sensi.

Immediato l’intervento della Croce Azzurra e del 118, insieme ai Carabinieri di Amandola: si è cercato di salvare la vita all’uomo attraverso il massaggio cardiaco, ma per Giovanni Mora non c’è stato nulla da fare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!