FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Jazz e non solo jazz: a Fermo arrivano Fabio Concato e il trio di Paolo Di Sabatino

Ingresso libero per uno dei concerti più attesi dell'estate

Fabio Concato accompagnato dal trio di Paolo Di Sabatino

Uno dei concerti più attesi dell’estate fermana: sabato 20 luglio Fabio Concato salirà sul palco di “Jazz e non solo jazz”, accompagnato dal trio di Paolo Di Sabatino. “Gigi”, titolo del tour e dell’album, sarà il giro di boa del festival organizzato dal Comune di Fermo e dall’Associazione “Gabriele D’Annunzio”, in collaborazione con Round Music, con il contributo del Consiglio Regionale delle Marche, la Fondazione Carifermo, Solgas e Vega come main sponsor.

C’è emozione e attesa in città, con i locali del centro che si preparano ad accogliere i tanti fan del cantautore: “Fabio Concato è un maestro della musica cantautorale Italiana – sottolinea Andrea Alfieri, direttore artistico del festivalesempio unico di come si possano avvicinare testi originali a melodie complesse, costruite su basi armoniche raffinatissime e coinvolgenti. Una personalità artistica vera e geniale, che offrirà al pubblico di Piazzale Azzolino una serata di musica da incorniciare”.

L’amore del pianista Paolo Di Sabatino per le canzoni di Concato è la genesi di questo progetto: nel 2011 lo invita a partecipare al suo album “Voices”, non facendosi sfuggire l’occasione di proporgli di rivisitare una manciata di suoi successi, vestendoli con arrangiamenti e sonorità vicine al jazz acustico, un connubio artistico immortalato poi in studio di registrazione.

Gigi è mio padre – racconta Fabio Concatolo dico per i molti che non lo sanno. Mi ha avvicinato alla musica con divertimento e me l’ha fatta amare. Ascoltava molto jazz, la sua musica preferita insieme a quella brasiliana. Per festeggiare i miei 40 anni di musica, scritta e cantata sempre con lo stesso amore e lo stesso piacere, ho deciso di farmi un regalo: reinterpretare in chiave jazzistica alcune mie canzoni, con l’aiuto di un grande pianista con cui suono e collaboro, Paolo Di Sabatino, che ha curato gli arrangiamenti e che ringrazio per la passione e la delicatezza con cui si è avvicinato al repertorio. E allo stesso modo ringrazio Marco Siniscalco, al basso e Glauco Di Sabatino, alla batteria”.

Il concerto, con inizio alle ore 21.45, sarà parzialmente trasmesso in diretta dalla web radio Stazione 41.

Ingresso libero.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!