FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Approvati da Provincia di Fermo lavori per messa in sicurezza di edifici scolastici

Ne beneficeranno Convitto "Montani" e Liceo Scientifico "Onesti" di Fermo e Liceo Artistico "Preziotti-Licini" di Porto San Giorgio

Moira Canigola

La Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola ha approvato, con appositi decreti, i progetti che autorizzano una serie di lavori di messa in sicurezza a beneficio del Convitto “G. E M. Montani” di Fermo e di due istituti scolastici superiori: il Liceo Scientifico “T.C. Onesti” di Fermo e il Liceo Artistico “Preziotti-Licini” di Porto San Giorgio.

Per il Convitto “G. E M. Montani”, i lavori di messa in sicurezza si riferiscono alle coperture. In particolare, le opere che verranno realizzate prevedono la demolizione dell’esistente copertura lignea e la sostituzione della struttura principale e secondaria con struttura in acciaio.

L’intervento che interessa il Liceo Scientifico – comunica la Presidente – attiene alla messa in sicurezza sismica, in cui le opere da realizzare consisteranno prevalentemente in setti in cemento armato e rinforzi in acciaio.

Negli spazi del Liceo Artistico, i lavori di messa in sicurezza attengono alle coperture. In particolare, gli interventi da realizzare saranno due. Il primo, principale e di natura strutturale, prevede la sostituzione dell’esistente copertura. Il secondo, di natura architettonica, prevede il rifacimento del tramezzo interno presente al primo piano che crea il corridoio principale. Questo verrà ricostruito utilizzando dei pannelli in cartongesso e infissi in laminato.

Mettere a disposizione degli studenti, dei docenti e del personale scolastico degli edifici sicuri è sempre stato l’obiettivo primario della Provincia di Fermo” – commenta la Presidente Canigola – “Grazie all’adozione di questi decreti vengono approvati una serie di significativi interventi su edifici scolastici importanti del nostro territorio, che hanno come priorità quella di assicurare un luogo di studio e di lavoro confortevole per tutti gli studenti e docenti. Investire nella scuola è un modo per guardare con occhio attento al futuro, garantendo ai nostri ragazzi un percorso d’istruzione sicuro e sereno”.

Il prossimo step” – precisa la Presidente della Provincia – “sarà quello di avviare le procedure di aggiudicazione dei lavori. Sono di circa 120 i giorni previsti per l’inizio dei lavori, nel rispetto della vigente normativa.

Il tema dell’edilizia scolastica è una delle prime voci tra gli investimenti che la Provincia di Fermo ha previsto nel DUP (Documento Unico Programmatico) 2019-2021 e questo dimostra – sottolinea la Presidente Canigola – “la grande attenzione che viene posta dall’Amministrazione Provinciale su questa materia tanto delicata quanto importante”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!