FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Consiglio di Sant’Elpidio a Mare vota per acquisire area di Cascinare destinata a parco

Il sindaco Terrenzi ha anche fatto il punto sui lavori in corso e in partenza sul territorio comunale

Alessio Terrenzi, sindaco Sant'Elpidio a Mare

Il consiglio comunale di Sant’Elpidio a Mare che si è svolto mercoledì 12 giugno ha approvato un atto di indirizzo per procedere all’acquisto sanante del terreno nel quale è stato realizzato, nel quartiere di Cascinare, un parco pubblico.

Si tratta di un’area di proprietà privata a verde pubblico che, dagli inizi degli anni ‘90, è stata attrezzata ed utilizzata come parco pubblico a servizio della collettività.
Il consiglio comunale ha votato a favore dell’atto di indirizzo con il quale si è deciso di aprire una trattativa con il privato che possa sanare la situazione e decretare la definitiva acquisizione dell’area a patrimonio pubblico.

“Sappiamo che si tratta di un’area preziosa per la collettività di Cascinare – dice il Sindaco, Alessio Terrenzied abbiamo preso da tempo contatti con il privato per poter arrivare ad una sanatoria di una situazione che questa amministrazione, così anche le precedenti, si è trovata in eredità. Ora apriremo una fase di trattativa con i proprietari privati con il quale ci siamo confrontati più volte e ci auguriamo di poter chiudere presto la questione: finalmente quello spazio sarà un giardino pubblico a tutti gli effetti”.

L’atto di indirizzo è passato con i voti favorevoli dei consiglieri di maggioranza e con quello di Roberto Sabbatini. Fabio Conti e Roberto Greci si sono astenuti non perché contrari alla proposta quanto perché convinti della necessità di approfondire meglio le modalità procedurali e valutare quale fosse la strada migliore da percorrere. Chiarimenti che sono stati in parte forniti dal segretario generale già nel corso della seduta.

Prima di passare all’esame dei vari punti all’ordine del giorno il Sindaco ha colto l’occasione per fare il punto sui lavori in corso e che saranno avviati a breve nel territorio comunale.

“Sono iniziati i lavori – ha detto Terrenzipresso la piastra polivalente di Cascinare, a Castellano con la sistemazione di via Machiavelli, via Nievo a Casette e con la messa in sicurezza di una parte della copertura della scuola Bacci e del Trenino Rosso. Inoltre, sono in corso il completamento della viabilità a Casette d’Ete e il restauro della scala di collegamento sul retro di Palazzo Montalto Nannerini. Inoltre, è in corso la gara d’appalto dei lavori di manutenzione via Cretarola con aggiudicazione prevista nella prima decade di luglio così come sempre agli inizi di luglio è previsto l’avvio dei lavori di messa in sicurezza del palazzo Agostiniani. Infine, ma non certo ultimo per importanza, sono in via di aggiudicazione i servizi di progettazione della nuova scuola Martinelli”.

Tra i vari punti discussi e votati, anche l’estensione del numero dei membri della Commissione Pari Opportunità in rappresentanza delle Associazioni cittadine da 5 a 9, per dare maggiore peso alla compagine associativa rispetto a quella politica.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!