FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

La Provincia di Fermo ha approvato DUP 2019, bilancio previsione e programma opere ’19/’21

Presidente Canigola: "Se il prelievo forzoso dello Stato rimanesse in cassa, il bilancio asseconderebbe le aspettative dei cittadini"

533 Letture
commenti
Moira Canigola - Presidente Provincia di Fermo

Nel corso della seduta svoltasi il 29 aprile, il Consiglio Provinciale, dopo l’unanime voto favorevole da parte dell’Assemblea dei Sindaci, ha approvato in via definitiva il Documento unico di programmazione (D.U.P.) 2019, il bilancio di previsione 2019/21, il programma delle opere pubbliche 2019/21 e l’elenco annuale 2019.

La Presidente della Provincia Dr.sa Moira Canigola, nell’evidenziare come l’approvazione del bilancio sia avvenuta con un forte anticipo rispetto a quanto accaduto negli anni precedenti, ricorda che la Legge del 30.12.2018, n. 145 di approvazione del bilancio dello stato per il 2019, contiene numerose disposizioni di interesse per le Province, che debbono costituire il primo momento di un’azione che deve essere finalizzata alla revisione dell’assetto organizzativo e finanziario delle Province.

La legge di bilancio per il 2019, pur avendo previsto l’attribuzione di alcuni contributi in favore delle Province per il finanziamento della spesa corrente (in ogni caso inferiori a quelli assegnati negli anni precedenti) e per gli interventi di manutenzione straordinaria della viabilità, non è intervenuta, ricorda la Presidente Moira Canigola, sulle precedenti disposizioni che obbligano le Province a corrispondere un prelievo forzoso allo Stato, il cui ammontare, se invece rimanesse nella disponibilità di questo Ente, consentirebbe di predisporre un bilancio di previsione in grado di corrispondere adeguatamente alle aspettative dei cittadini.

Il prelievo forzoso che la Provincia di Fermo deve assicurare nel corrente esercizio finanziario espone l’importo assorbito dal bilancio provinciale in favore dello Stato:

CONTRIBUTO FINANZA PUBBLICA ANNO 2019
Contributo finanza pubblica cumulato 7.744.644,53
Contributo finanza pubblica 2016 – art. 19, comma 1, DL n. 66/2014 330.145,00
Contributo di cui all’art. 1, comma 754, della Legge n. 206/2015 – 1.195.954,37
Contributo art. 20, comma 1, del DL n. 50/2017 – 434.892,50
Contributo art. 1, comma 838, Legge n. 205/2017 – 365.369,53
CONTRIBUTO TOTALE ALLA FINANZA PUBBLICA €. 6.078.572,63

Il prelievo forzoso dello Stato sul bilancio provinciale è risultato essere stato, nel 2018, il seguente:

CONTRIBUTO FINANZA PUBBLICA ANNO 2018
Contributo finanza pubblica cumulato 7.744.644,53
Contributo finanza pubblica 2016 – art. 47, comma 2, DL n. 66/2014 1.261.666,58
Contributo finanza pubblica 2016 – art. 19, comma 1, DL n. 66/2014 330.145,00
Contributo di cui all’art. 1, comma 754, della Legge n. 206/2015 – 1.195.954,37
Contributo art. 20, comma 1, del DL n. 50/2017 – 978.508,12
Contributo art. 1, comma 838, Legge n. 205/2017 – 1.576.332,01
TOTALE CONTRIBUTI ALLA FINANZA PUBBLICA €. 5.585.661,61

Il confronto tra le due tabelle, evidenzia la Presidente Canigola, espone in maniera significativa come il contributo alla finanza pubblica che questa Provincia deve assicurare per l’anno 2019 sia superiore a quello previsto per l’anno 2018, quando le risorse che lo Stato aveva destinato alle Province risultavano di importi superiori a quelli previsti per l’anno 2019.

La Presidente Canigola ricorda che, a decorrere dal 2019 e fino al 2033, è previsto un contributo statale in favore di questa Provincia di €. 1.665.227,46 da destinare al finanziamento di piani di sicurezza a valenza pluriennale per la manutenzione di strade e scuole, inferiore a quanto la Provincia prevede di spendere nel corrente bilancio di previsione per queste finalità.

Si ribadisce, prosegue la Presidente Canigola, che l’elevato prelievo forzoso dello Stato che questa Provincia deve ancora subire in attuazione del richiamato catalogo normativo conferma la necessità di ripristinare e consolidare in maniera strutturale l’equilibrio dei bilanci provinciali, garantendo a tutte le Province i fondi necessari ad assicurare lo svolgimento delle funzioni fondamentali e quindi l’erogazione dei servizi efficienti in favore dei cittadini.

Con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 02.05.2018, erano state stanziate dalla Legge n. 205 del 27.12.2017 (Legge di Bilancio per il 2018) all’art. art. 1, comma 1076, “per il finanziamento degli interventi relativi ai programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di province e città metropolitane”.

L’intervento finanziario previsto nella Legge di Bilancio a decorrere dal 2018 e fino al 2023, e ripartito per Province e Città metropolitane, sostiene la Presidente Canigola, risponde alle esigenze di sicurezza stradale dei cittadini, al fine di ridurre l’incidentalità e consentire il diritto alla mobilità in tutte le aree del Paese e la certezza delle risorse per sei anni, consente agli enti locali di avviare gli interventi più urgenti e di definire un’adeguata programmazione di altri più profondi ed incisivi interventi da prevedere negli anni successivi.

Alla Provincia di Fermo è stata assegnata, nei sei anni, la somma di complessivi €. 8.253.184,23, così ripartita: €. 611.346,98 per l’anno 2018 e €. 1.528.367,45 per ognuno degli anni dal 2019 al 2023.

L’elenco annuale delle opere pubbliche nel settore della viabilità riporta gli interventi che trovano il loro finanziamento nell’illustrato contributo del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti come previsto dalla Legge n. 205/2017 e a contributi previsti nella normativa introdotta a seguito degli eventi sismici iniziati a far data dal 24.08.2016.

La maggiore parte degli interventi previsti nell’elenco annuale relativo agli interventi di manutenzione del patrimonio e dell’edilizia scolastica si riferiscono a lavori resisi necessari a seguito della crisi sismica iniziata a fare data dal 24.08.2016 e che trovano la loro fonte di finanziamento in disponibilità ministeriali.

Si riporta di seguito l’elenco annuale 2019:

SETTORE VIABILITA’ – INFRASTRUTTURE – URBANISTICA
NUMERO DESCRIZIONE IMPORTO
1 S.P. N. 105 OTO SALVENA 1.923.350,00
2 S.P. N. 61 MONTOTTONESE – S.P. N. 147 PESCIO’ 140.000,00
3 S.P. N. 157 GIROLA SP 230 EX SS 210 FERMO – FALERIENSE 150.000,00
4 S.P. N. 69 PONZANESE 100.000,00
5 S.P. N. 87 VALDETE 100.000,00
6 S.P. N. 219 ETE MORTO 73.641,71
7 S.P. N. 62 MONTURANESE 200.000,00
8 S.P. N. 48 MONTAPPONESE 150.000,00
9 S.P. N. 2 ALTIDONA 100.000,00
10 S.P. N. 85 VALDASO SPONDA SX 100.000,00
11 S.P. N. 16 CASTIGGLIONESE 100.000,00
12 S.P. N. 104 PONTE MAGLIO 150.000,00
13 S.P. N. 56 MONTERUBBIANESE 300.000,00
14 S.P. N. 42 MATENANA 80.000,00
15 S.P. N. 61 MONTOTTONESE 150.000,00
16 S.P. N. 27 ELPIDIENSE 198.367,45
17 S.P. N. 60 MONTONESE S.P. N. 11 CAPODARCO 360.000,00
TOTALE SETTORE VIABILITA’ – INFRASTRUTTURE – URBANISTICA €. 4.375.359,16

SERVIZIO PATRIMONIO – EDILIZIA SCOLASTICA
NUMERO DESCRIZIONE IMPORTO
1 LAVORI REALIZZAZIONE NUOVO LICEO CLASSICO ANNIBAL CARO DI FERMO 7.300.000,00
2 INTERVENTI MESSA IN SICUREZZA LICEO SCIENTIFICO DI FERMO 1.532.640,00
3 ISTITUTO COMMERCIALE “MATTEI” AMANDOLA 1.980.000,00
4 ISTITUTO “CARLO URBANI” P.S.ELPIDIO 390.000,00
5 ADEGUAMENTO SISMICO MONTANI – FERMO 4.128.000,00
6 ADEGUAMENTO SISMICO OFFICINE MONTANI – FERMO 465.159,83
TOTALE SERVIZIO PATRIMONIO – EDILIZIA SCOLASTICA €. 15.795.799,83

TOTALE SETTORE VIABILITA’ – INFRASTRUTTURE – URBANISTICA €. 4.375.359,16
TOTALE SERVIZIO PATRIMONIO – EDILIZIA SCOLASTICA €. 15.795.799,83
TOTALE €. 20.171.158,99

La situazione del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2019, per quanto concerne la parte corrente, informa la Presidente Canigola, dopo aver provveduto alla formazione delle previsioni di spesa corrente secondo la storicità degli interventi assicurati negli esercizi finanziari, è la seguente:

TOTALE SPESA CORRENTE 14.893.190,77
RIMBORSO QUOTA CAPITALE MUTUI 1.940.000,00
SPESA CONTO CAPITALE FINANZIATA DA ENTRATE CORRENTI 12.500,00
TOTALE USCITE CORRENTI 16.845.690,77
TOTALE ENTRATE CORRENTI 15.745.690,77
DIFFERENZA 1.100.000,00
FONDI REGIONALI UNA TANTUM – L.R.. 21.12.2015, N. 28 – ART. 16 250.000,00
RECUPERO REGIONE MARCHE CENTRI IMPIEGO E L.R. N. 34/2017 850.000,00
TOTALE 1.100.000,00

L’equilibrio del bilancio di previsione per il corrente esercizio finanziario viene assicurato, comunica la Presidente Canigola, con il ricorso ad entrate di carattere straordinario, in coerenza con quanto avvenuto nel quinquennio precedente, non ripetibili negli anni successivi per cui si auspica che lo Stato approvi, come richiesto dall’UPI e da alcune Regioni, dei provvedimenti di carattere strutturale in grado di consentire alla Provincia di disporre delle proprie risorse finanziarie secondo le proprie intenzioni e necessità e di poter adeguatamente programmare gli interventi finalizzati a consentire lo svolgimento delle funzioni fondamentali.

La Presidente Canigola conclude che il bilancio di previsione 2019/2021 garantisce la realizzazione degli equilibri di bilancio di parte corrente, di parte capitale e di cassa, nonché il pareggio di bilancio, come previsto dalla vigente normativa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!