FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Cresce la raccolta differenziata a Fermo: +9% tra il 2015 e i primi mesi del 2019

Al via sistema delle isole ecologiche informatizzate in centro storico

Isole ecologiche informatizzate a Fermo

Cresce la percentuale della raccolta differenziata nella città di Fermo. A parlare sono i dati. Dall’insediamento dell’attuale Amministrazione Comunale ad oggi il sistema ha registrato un circa +9%, passando dal 52,71 del 2015 all’attuale 61,43 (dato riferito ai primi due mesi del 2019).

Un trend in crescita, con l’incremento dovuto agli ottimi risultati riscontrati negli ultimi mesi del 2018 (quando le isole informatizzate posizionate in città sono diventate 54) nei quali è stato superato appunto il 60%.

“Siamo perfettamente in linea – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi – con gli obiettivi che ci eravamo preposti. La crescita costante della percentuale è frutto degli investimenti, del sistema dei controlli ma anche delle tante iniziative di informazione che in questi anni abbiamo portato avanti, perché credo che l’opera di sensibilizzazione del cittadino sia fondamentale. Contiamo di raggiungere la soglia del 65% sicuramente entro l’anno. Quello che più conta è che è migliorata la qualità del rifiuto ed è cresciuto il decoro. Adesso, una volta coperta tutta la città con il servizio, il mio lavoro e quello dei funzionari Asite sarà quello di studiare e appena possibile sperimentare il meccanismo di premialità, per individuare modalità e termini con i quali premiare i cittadini virtuosi”.

Un sistema quello delle isole ecologiche informatizzate che prevede l’accesso ai cassonetti solo attraverso l’uso di una carta elettronica consegnata ad ogni nucleo familiare, quindi nominativa ed i rifiuti pesati e controllati al momento del conferimento. È un progetto che nasce come alternativa sia al porta a porta, che al normale sistema di prossimità, il quale consente risparmi sui costi del servizio.  Il conferimento risulta facilitato: non si deve rispettare la calendarizzazione tipica della raccolta porta a porta, ma si può usufruire dei cassonetti posizionati in strada con alcune piccole eccezioni.

Gli obiettivi dell’Amministrazione Comunale – Assessorato all’Ambiente e della Fermo Asite sulle isole ecologiche informatizzate si stanno concretizzando. Il cronoprogramma è stato rispettato ed infatti dopo il primo lotto, quello a S. Caterina  con 21 isole posizionate, dopo aver completato anche il secondo lotto (viale Trento sia dal lato di via Respighi che da quello di via Leti), è al via il lotto che riguarda il centro storico.

E’, infatti, imminente il posizionamento di altre 12 isole informatizzate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!