FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

A Fermo commemorazione solenne in occasione del Giorno del Ricordo

Orazio Zanetti Monterubbianesi e Diego Zandel ospiti della fiaccolata organizzata per le vie della città

Giornata del Ricordo: a Fermo commemorazione italiani vittime delle Foibe e dell'Esodo

Venerdì 8 febbraio, dalle ore 21 in poi, in occasione della Giornata del Ricordo, si terrà a Fermo la commemorazione solenne in ricordo degli italiani vittime delle Foibe e dell’Esodo.

Dallo stadio “Recchioni” partirà una fiaccolata, l’unica organizzata da ormai 10 anni in tutta la Provincia, completamente apartitica e priva di qualsiasi simbolo di appartenenza politica, che nel più assoluto silenzio e sotto le insegne giuliane, istriane e dalmate raggiungerà Largo Vittime delle Foibe, nei pressi dell’ex consorzio agrario, ove avverrà un momento di riflessione in prossimità della targa commemorativa e l’ormai consueta deposizione di fiori.

Giornata del Ricordo: a Fermo commemorazione italiani vittime delle Foibe e dell'Esodo - locandinaDoveroso è ricordare l’esodo che nel 1943 costrinse circa 350 mila italiani a fuggire dalle coste orientali dell’Adriatico per trovare salvezza nei centri di raccolta profughi nella loro patria,in Italia, e ancora più doveroso commemorare gli otre 15 mila italiani infoibati e massacrati dalle truppe Jugoslave di Tito.

Alla cerimonia interverrà anche Orazio Zanetti Monterubbianesi, presidente per la Provincia di Fermo dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia che non farà mancare il suo contributo e la sua testimonianza, essendo testimone diretto di quegli eventi infausti e lo scrittore Diego Zandel, figlio di esuli fiumani che trovarono accoglienza nel campo di Servigliano e poi nato a Fermo.

Oltre alla cittadinanza, si invitano le Istituzioni tutte, il Sindaco e l’amministrazione tutta, affinché possa essere offerto il doveroso omaggio alle vittime di questa immane tragedia.

Gli organizzatori.
Anvgd Marche sud

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni