FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Rifiuti: chiesta sospensione aumenti tariffe conferimento in discarica San Biagio di Fermo

Assemblea A.T.A. vuole evitare di gravare con i costi sui cittadini

415 Letture
commenti
Attività di raccolta dei rifiuti urbani

Lo scorso 31 gennaio si è svolta, presso la Sala Consiliare della Provincia di Fermo, l’Assemblea Territoriale d’Ambito (A.T.A.) dell’ATO n. 4 Fermo.

Nel corso della seduta, è stata affrontata la problematica relativa alla comunicazione della società ASITE del 29/11/2018, con la quale veniva richiesto, con decorrenza da gennaio 2019, l’aumento delle tariffe a carico dei Comuni dell’Ambito per il conferimento di rifiuti urbani al TMB presso la discarica di San Biagio.

“Dalla discussione con i Sindaci dell’ATO n. 4 “– rimarca la Presidente dell’A.T.A. Moira Canigola“è emersa la volontà comune di evitare l’aumento del tributo TARI a carico del cittadino e contestualmente di venire incontro alle richieste del gestore dell’impianto TMB prendendo a riferimento i costi praticati in analoghi impianti risultanti da evidenze pubbliche”.

“All’esito della riunione” – continua la Presidente Canigola – “è stato condiviso di convocare nel corso del mese di febbraio un’altra seduta dell’Assemblea Territoriale d’Ambito (A.T.A.) dell’ATO n. 4 Fermo per adottare specifiche deliberazioni in merito che tengano conto anche della riduzione degli altri costi a carico dei Comuni per compensare l’aumento della tariffa TMB”.

Nelle more della decisione finale, la Presidente dell’A.T.A. ha chiesto al Comune di Fermo e alla società ASITE, che gestisce l’impianto TMB presso la discarica di San Biagio, di sospendere gli aumenti tariffari preannunciati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni