FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Va a fuoco un appartamento a Fermo, donna di 68 anni morta al suo interno

L'allarme dato dai vicini, che hanno chiamato i Vigili del Fuoco. Forse un tragico incidente domestico

613 Letture
commenti
Vigili del Fuoco

Nella prima mattinata di domenica 13 gennaio, il corpo carbonizzato di una donna di 68 anni è stato rinvenuto a Fermo, all’interno di un appartamento situato nella zona dello stadio Recchioni, nel quale è divampato un violento incendio.

E’ scattato grazie ai vicini della signora, residenti nello stesso stabile, l’allarme al 115, che ha richiamato sul posto i Vigili del Fuoco, i quali, sedate le fiamme che hanno avvolto la camera da letto, hanno trovato il cadavere della donna, Laura Pupilli, ormai divorato dall’incendio. 

Sono intervenuti anche Polizia e Carabinieri, insieme a un’ambulanza della Croce Verde, il suo intervento soccorso è stato purtroppo vano. Vigili del Fuoco e forze dell’ordine devono ora determinare l’origine del rogo, che sembrerebbe da ricondurre ad un tragico incidente domestico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!