FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Sindaci fermani e marchigiani lasciati soli da governo e Regione per gestione terremoto”

Forza Italia al fianco dei primi cittadini anche dopo l'ultima denuncia del sindaco di Falerone, Armando Altini

Andrea Cangini, Marcello Fiori, Jessica Marcozzi (Forza Italia)

Forza Italia dalla parte dei sindaci, lasciati sempre più soli nella gestione del terremoto. E’ di oggi l’ennesima denuncia di un primo cittadino, Armando Altini di Falerone, su tutte le carenze gestionali e normative del Governo e della Regione che stanno, da due anni e quattro mesi a questa parte, creando danni incalcolabili alle economie e alle comunità dell’entroterra marchigiano e fermano.

Per il Governo e la Regione i marchigiani sono cittadini di serie B. Eventi come il crollo del ponte Morandi o il sisma in Sicilia non hanno fatto altro che relegare i terremotati marchigiani, oltre 27 mila persone, ancor più nel dimenticatoio, senza alcuna semplificazione normativa per avviare una vera ricostruzione. Ai sindaci, abbandonati al loro destino e a quello delle loro comunità, viene chiesto di attivare contratti a 36 ore per la gestione delle pratiche, contratti che di fatto mettono alla porta professionisti e tecnici.

Dove sono le agevolazioni alle aziende? Dove sono quelle per la nascita di nuove attività?

Uno scandalo che Forza Italia denuncia da due anni a questa parte con una ricostruzione mai partita e assente dall’agenda di Governo. Fondi risibili per il sisma, ritardi nella consegna delle casette, e quelle che sono arrivate sono ammuffite, con pensili che crollano, insomma indecorose, le macerie ancora da rimuovere, i Cas pagati con gravi ritardi e senza puntuali controlli nell’assegnazione, black out che lasciano al freddo e senza luce gli sfollati.

Non un provvedimento nemmeno in queste ore, con l’allerta meteo e i terremotati costretti ad affrontare da soli il freddo e la neve di un nuovo inverno. Le Province svuotate, senza soldi, nemmeno per gli spazzaneve. Hanno fallito su tutti i fronti.

Le Marche e il Fermano hanno il diritto di risollevarsi, sostenute da una classe politica adeguata. Impediremo con ogni mezzo, e in ogni sede, che le Marche sia spinte verso il baratro.

da Marcello FioriAndrea CanginiJessica Marcozzi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!