FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Edilizia scolastica: fondi adeguamento sismico Scuola Infanzia e Primaria di Salvano di Fermo

Assegnati più di 750 mila euro dalla Regione Marche

445 Letture
commenti
Scuola di Salvano di Fermo

Fra i fondi assegnati dalla Regione Marche in tema di edilizia scolastica (graduatoria di 20 scuole del territorio regionale), ci sono anche quelli per l’adeguamento sismico dell’attuale Scuola Infanzia e Primaria di Salvano, cui sono stati riconosciuti 751.642,72 euro.

La Regione ha ricordato che si tratta di fondi “ripartiti sulla base delle richieste pervenute dal territorio, secondo i criteri stabiliti dalla Giunta regionale per soddisfare le esigenze del mondo scolastico marchigiano. Si tratta dello stanziamento della prima annualità del programma triennale 2018-2020 disposto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. A disposizione ci sono 48,4 milioni, dei quali 37,6 subito assegnati ai progetti già cantierabili, mentre la rimanente quota di 10,8 milioni seguirà la prossima annualità. 4,3 milioni sono stati assegnati al Fermano”.

Il Comune di Fermo aveva presentato un progetto esecutivo per l’adeguamento sismico dell’attuale edificio della scuola di Salvano.

“E’ un ottimo riconoscimento – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro – se pensiamo anche a quanto tempo è stato atteso per avere quello relativo a Villa Vitali e che questo progetto esecutivo è stato presentato dall’Ufficio Tecnico a metà giugno 2018: questo ci fa capire la qualità del lavoro condotto. Ci aspetta un grande lavoro sul reperimento di fondi per gli adeguamenti sismici delle scuole, ma siamo comunque sulla giusta direzione: dopo Villa Vitali, le tre scuole medie e la Don Dino Mancini siamo arrivati a finanziamenti nemmeno comparabili a situazioni che abbiamo trovato”.

“Si tratta di un progetto cantierabile del quale potremo avviare la gara non appena avremo il decreto di assegnazione dei fondi – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani. Un altro intervento che denota attenzione sulla sicurezza dei plessi scolastici, su cui ho sempre posto il massimo impegno sin dal nostro insediamento come una priorità che mi ero data, con le verifiche di vulnerabilità che stanno proseguendo su tutti i rimanenti plessi tra quelli che già non l’avevano da parte di professionisti. Un risultato importante quello che la Regione ci riconosce con questi fondi e che potrebbe arrivare anche per altre progettualità che vorremmo inserire nelle prossime annualità. Un ringraziamento per quanto fatto all’Ufficio tecnico comunale, al Dirigente Alessandro Paccapelo e all’ing. Daniela Diletti dell’Ufficio Tecnico”.

Scuola di Salvano il cui edificio è anche interessato, come noto, da un’opera di ampliamento con interventi conclusi nella parte ovest dell’attuale edificio, che sono consistiti nella realizzazione di due piani: il piano terra destinato sia alla scuola materna, con un’aula di 50 mq e uno spazio polivalente di circa 80 mq a disposizione del quartiere, che potrà essere utilizzato come palestra dalla  scuola; mentre il piano soprastante ospiterà due aule delle elementari, per poco più di complessivi 100 mq.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!