FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Riabita 2018 al Fermo Forum: si fa il punto su recupero Santuario della Madonna dell’Ambro

Amedeo Grilli, presidente Carifermo Spa, parlerà del progetto concreto con cui l'istituto bancario si sta misurando

Abside del Santuario dell'Ambro danneggiato dal terremoto

Nell’ambito di Riabita 2018 il 9 novembre al Fermo Forum, la Cassa di Risparmio di Fermo fa il punto sul proprio intervento di recupero della Chiesa del Santuario dell’Ambro.

Nel corso del seminario, organizzato da Mapei e patrocinato dagli Ordini degli Ingegneri (di Fermo e Macerata), dall’Ordine degli Architetti di Fermo e dal collegio dei Geometri di Fermo, interverrà Amedeo Grilli Presidente di Carifermo Spa che parlerà del progetto Ambro illustrando le modalità adottate per il recupero di un edificio nell’area più colpita dal sisma, aggiornando all’attuale lo stato delle lavorazioni e le prospettive per una sollecita riapertura dell’importante bene culturale.

Per la realizzazione dell’opera la Cassa di Risparmio di Fermo si è avvalsa del partner tecnico Mapei, azienda primaria fortemente vocata alla specializzazione nel mondo dell’edilizia.

Le tecnologie adottate e la modalità dell’intervento costituiscono un esempio che può essere assunto alla base di molte attività tipiche di recupero di edifici, opere murarie e strutturali danneggiate dallo sciame sismico iniziato nell’agosto 2016.

La Cassa di Risparmio di Fermo ha voluto concretamente misurarsi in un intervento esemplare e dimostrare l’utilità di un progetto di recupero di beni culturali, realizzandolo in tempi certi, con maestranze locali, adottando tecnologie consolidate e sperimentate da una grande azienda internazionale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!