FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Riconoscimenti dalla Provincia di Fermo ai “suoi” nuovi Maestri del lavoro

Ricevuti dalla presidente Moira Canigola sei dipendenti di imprese del territorio già insigniti dell'onorificenza a maggio ad Ancona

392 Letture
commenti
Riconoscimenti dalla Provincia di Fermo ai nuovi maestri del lavoro

Sono sei i maestri del lavoro per l’anno 2018 che sono statti accolti dalla Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola presenti anche i rappresentanti delle autorità civili.

L’incontro, che si ripete da alcuni anni, ha visto la consegna di attestati di riconoscimento ai Maestri del Lavoro della Provincia di Fermo che erano stati insigniti dell’onorificenza nel corso della cerimonia svoltasi in Ancona lo scorso 1° maggio.

Per la Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola è stato un onore poter evidenziare l’opera di chi, con il proprio lavoro e impegno, ha fattivamente contribuito allo sviluppo e alla crescita delle aziende dove quotidianamente si sono impegnati con forte senso del dovere.

Per la Federazione Maestri del Lavoro Ascoli Piceno – Fermo Amilcare Brugni, espressa la soddisfazione nel poter sottolineare l’azione dei Maestri del lavoro della Provincia di Fermo, ha confermato le finalità dell’Associazione che intende trasmettere i valori di laboriosità e di buona condotta morale, evidenziando lo sforzo compiuto nei confronti dei giovani.
Ad accompagnare i Maestri i rappresentanti delle aziende dove lavorano e Sindaci, assessori e consiglieri.

Ecco i nomi dei Maestri del lavoro: Loredana Meconi di Moresco dipendente di Conad Adriatico scarl, Giuseppe Nucci di Amandola dipendente di Cooperlat soc. coop., Grazia Pecci di Montappone dipendente di Bros Manifatture srl, Laura Pennacchietti di Lapedona dipendente di SIGMA spa, Antonella Romanelli di Grottazzolina dipendente di Bros Manifatture srl, Luciano Scriboni di Montegiorgio dipendente di Bros Manifatture srl.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!