Errore durante il parse dei dati!
FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sant’Elpidio a Mare rappresenta le Marche in Brasile, alla Settimana della Cucina Italiana

La chef Barbara Settembri a San Paolo per preparare ricette tradizionali nell'ambito di un scambio culturale e gastronomico

La chef Barbara Settembri in Brasile

La Città di Sant’Elpidio a Mare rappresenta le Marche alla “Settimana della cucina regionale italiana” (San Paolo, Brasile) dal 22 al 28 ottobre, grazie alla presenza del ristorante “La locanda dei Matteri” della chef Barbara Settembri.

La manifestazione prevede, anche quest’anno, la realizzazione di una serie di iniziative a favore del comparto agroalimentare al fine di incrementare l’offerta italiana in Brasile, attraverso una presenza qualificata e diversificata legata alla cultura ed al territorio italiani.

Venti chef italiani importanti e rinomati, uno per ciascuna regione Italiana, sono in Brasile e, per una settimana, prenderanno in consegna la cucina di venti ristoranti italiani di San Paolo. In collaborazione con gli chef dei ristoranti che li ospitano, prepareranno ricette tradizionali e saranno i protagonisti di questo scambio culturale e gastronomico.

“Una partnership, quella attivata grazie alla presenza della Locanda dei Matteri, che permette di promuovere la nostra tradizione culinaria all’estero – osserva in merito il sindaco, Alessio Terrenzie che rappresenta un ottimo veicolo promozionale non solo per le nostre bontà a tavola ma anche per la città tutta che, in questo specifico caso, rappresenta la nostra Regione. La Chef Settembri partecipa per il terzo anno consecutivo e, ne sono certo, anche quest’anno, lascerà il segno e si farà positivamente ricordare per la sua abilità tra i fornelli così come, di riflesso, si farà ricordare Sant’Elpidio a Mare in tutti coloro che partecipano alla kermesse”.

Tutti i ristoranti partecipanti, il profilo di ciascuno Chef italiano e piatti elaborati sono disponibili sul sito dell’evento: settimanacucinaitaliana.com.br.

L’evento, che mira a diffondere la cultura italiana in Brasile attraverso la gastronomia, è stato progettato dall’Accademia Italiana della Cucina e dall’Istituto Italiano di Cultura di San Paulo. È promosso dal Consolato Generale d’Italia a San Paolo, insieme a ITA – Italian Trade Agency, e ha il sostegno di diverse istituzioni e importanti aziende italiane di cibo e bevande.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!