FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Ordigno bellico inesploso rinvenuto a Fermo: è il secondo in poche settimane

Prontamente allertati i Carabinieri e gli artificieri per il brillamento

756 Letture
commenti
Gazzella, automobile dei Carabinieri, 112

A poche settimane dal rinvenimento e brillamento di un altro ordigno bellico nelle campagne di Fermo, si è registrato nel capoluogo, in contrada Misericordia, il ritrovamento di un altro corpo inesploso dai tempi della Seconda Guerra Mondiale e rimasto interrato nel suolo.

La segnalazione è stata inoltrata ai Carabinieri di Fermo da un uomo che stava passeggiando con il suo cane: l’animale si è messo a scavare, finchè non si è ritrovato a grattare la superficie metallica dell’ordigno. Il proprietario lo ha prontamente fermato ed ha avvisato gli uomini dell’Arma.

I Carabinieri hanno provveduto ad isolare l’area ed attivare l’iter per far giungere gli artificieri sul posto, che programmeranno il brillamento in piena sicurezza anche di questa seconda carica inesplosa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!