FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Fermato per un controllo, ubriaco aggredisce carabiniere a Fermo e gli rompe un ginocchio

Arrestato un nigeriano domiciliato nel capoluogo. La solidarietà del sindaco Calcinaro agli uomini dell'Arma

1.454 Letture
commenti
Carabinieri, 112, gazella, forze dell'ordine

I Carabinieri lo fermano per un controllo, in seguito al fatto che stesse girando per le vie di Fermo in preda ai fumi dell’alcol: l’uomo, per tutta risposta aggredisce i militari, colpendone uno talmente violentemente da causargli la frattura della rotula.

E’ accaduto in zona Tirassegno nella giornata di giovedì 12 luglio: protagonista in negativo, un nigeriano, immigrato regolarmente in Italia e domiciliato a Fermo. L’uomo era visibilmente ubriaco e al 112 sarebbero arrivate alcune segnalazioni per il fatto che vagava in strada.

Al culmine della violente aggressione, l’uomo è stato finalmente bloccato da Carabinieri e Polizia e dichiarato in arresto. Per il militare rimasto ferito, trasferimento d’urgenza all’ospedale Murri di Fermo, a bordo di un’ambulanza della Croce Verde.

Solidarietà all’Arma dei Carabinieri è stata espressa dal sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, che ha telefonato al comandante Roland Peluso per avere anche  tutti i ragguagli del caso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!