FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Porto Sant’Epidio: litigano marito e moglie, lui la uccide a colpi di fucile

Inutile l'intervento di 118, Croce Verde ed eliambulanza. La 75enne è morta dopo essere stata raggiunta da due proiettili

1.305 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Lunedì 21 maggio, al culmine di un acceso litigio, un 78enne di Porto Sant’Elpidio, ha esploso contro la moglie alcuni colpi del fucile che aveva in casa, raggiungendola al torace e al volto e uccidendola.

La donna, Silvana Marchionni, di 75 anni, non ha avuto scampo nel drammatico episodio che l’ha vista coinvolta: uccisa da due dei tre proiettili sparati da suo marito, all’interno della loro abitazione in zona Pian di Torre, nei pressi del quartiere Corva di Porto Sant’Elpidio.

Sul luogo del delitto, richiamati dal figlio della coppia, residente a poca distanza dai genitori, sono accorsi il personale medico di 118 e Croce Verde e si è levata in volo anche l’eliambulanza, ma per la donna non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche Carabinieri e Polizia per accertare la dinamica di questa tragedia: a quanto apprendiamo, il fucile sarebbe stato regolarmente detenuto dal 78enne, Giuseppe Valentini.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni