FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Pallavolo: nuova secca sconfitta per la M&G Videx Grottazzolina

La squadra di Ortenzi resta ferma in fondo alla classifica

481 Letture
commenti
Muro della M&G Videx Grottazzolina

A Viterbo arriva una nuova sconfitta per la M&G Videx Grottazzolina, che manca ancora una volta l’appuntamento con la vittoria. Gara combattuta per i grottesi, che hanno lottato alla pari con gli avversari per tutto il match, senza riuscire a trovare il guizzo vincente nel finale di ogni parziale.

Formazione tipo per la M&G Videx, che schiera in diagonale Cecato e Morelli, in banda il rientrante Richards e Vecchi, al centro Salgado e Fiori, liberi Calistri e Jacopo Brandi. Dall’altra parte della rete, Tuscania affida la regia a Pedron, opposto a Mochalski, gli schiacciatori sono Cernic e Shavrak, i centrali Calonico e Festi, libero Sorgente.

In avvio di primo set, parte bene Tuscania, con Mochalski che si rende pericoloso al servizio e fa soffrire la ricezione grottese, portandosi subito avanti di 2 (4-2). L’allungo dei padroni di casa arriva immediato grazie ad un errore in attacco degli ospiti, ed è 9-4 Tuscania. La Videx fatica ad entrare in partita, ma trova il guizzo vincente per accorciare le distanze prima dai 9 metri (15-11, Richards), quindi con un doppio muro (20-18, Richard, Salgado) e costringendo Montagnani a spendere il suo primo time-out. Tuscania però non ci sta e risponde con un controbreak di 4-0, respingendo l’offensiva di Morelli e compagni, che cedono il passo 25-22.

Nel secondo parziale regna l’equilibrio, con le due squadre che procedono punto a punto e si sfidano a colpi di minibreak. La Videx mantiene il doppio vantaggio per larga parte del set, fino all’aggancio a quota 15 firmato Shavrak in pipe. Il sorpasso di Tuscania arriva nel finale, sul 21-19, poi è Shavrak a trovare il set point (24-22). Fiori annulla il primo, ma Cernic capitalizza il secondo ed è 25-23 per i laziali.

Tuscania riprende in mano il gioco anche nel set successivo, e si porta subito avanti 6-2. Ortenzi ferma il gioco per far riflettere i suoi, ma la situazione non cambia e Mochalski può allungare 10-4 con il diagonale vincente da posto 2. L’ace di Vecchi consente ai suoi di restare in scia (13-9) e Fiori sfrutta lo stesso fondamentale per dimezzare il distacco (14-12). Morelli trova il mani-out che vale il -1 e a quota 20 arriva l’aggancio, sempre grazie al servizio di Vecchi. Si va ai vantaggi, con Tuscania che mantiene il cambiopalla e chiude 26-24.

Nulla da fare per la Videx che resta ferma sul fondo della classifica, in attesa di tempi migliori.

Tabellino

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: 3-0

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Shavrak 11, Calonico 11, Mochalski 17, Cernic 11, Festi 7, Pedron 2, Sorgente (L) 47%, Bonami, Piscopo. N.e.: Buzzelli, Della Rosa, Crò, Seveglievich, Bonami (L). All1: Montagnani – All2: Martilotti

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Vecchi 4, Fiori 13, Morelli 11, Richards 14, Salgado 9, Cecato, Calistri (L1) 47%, Brandi J. (L2), De Fabritiis. N.e.: Minnoni, Brandi N., Pison, Gaspari, Romagnoli. All1: Ortenzi – All2: Cruciani

Arbitri: Rossi – Cavicchi

Parziali: 25-22 (28’), 25-23 (31’), 26-24

Note: Tuscania bs 9, ace 4, muri 10, ricezione 59% (prf 32%), attacco 54%, errori 18. Videx bs 13, ace 6, muri 7, ricezione 46% (prf 14%), attacco 44%, errori 17.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!