FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

A Fermo scambio di buone pratiche nel campo dell’educazione

Delegazione di Fuenlabrada (Spagna) per due giorni nel capoluogo per progetto Erasmus+ insieme a Mus-e Italia e del Fermano

Delegazione di Fuenlabrada (Spagna) a Fermo per due giorni per un progetto Erasmus+ in collaborazione con Mus-e Italia e del Fermano

Scambio di buone pratiche in campo educativo. E’ l’obiettivo del progetto denominato “Scuola di bambini/Scuola di famiglia – Escuela de niños/Escuela de familia” del programma Erasmus+ sviluppato dalla città di Fuenlabrada (Madrid, Spagna) in collaborazione con Mus-e Italia e la realtà di Fermo.

La mattina del 1° marzo una delegazione della città spagnola (200 mila abitanti, sede universitaria, che conta più di 80 scuole dell’obbligo di cui 35 solo elementari) ha incontrato il Sindaco Paolo Calcinaro che l’ha accolta ed ha espresso apprezzamento per le finalità e gli obiettivi del progetto volto a favorire la reciproca conoscenza delle due comunità e soprattutto a attuare azioni comuni nel campo scolastico ed educativo.

L’obiettivo del progetto è condividere le migliori esperienze che vedono le famiglie degli alunni coinvolte nel processo educativo scolastico, con studenti a rischio di esclusione e in situazione svantaggiata. È fondamentale trovare un canale di comunicazione diretto con i genitori e adeguare il funzionamento degli istituti scolastici a quelle che sono le esigenze delle famiglie.

Una società in cui i cambiamenti sono sempre più rapidi e la realtà sempre più complessa, richiede ai genitori una preparazione speciale. La scuola può essere un luogo di incontro dove apprendere, riflettere e sviluppare efficacemente le proprie capacità genitoriali.

Priorità

Prevenzione dell’assenteismo scolastico
Lavoro intensivo con le famiglie
Lotta contro l’esclusione
Motivazione all’apprendimento con pedagogie innovative dell’arte e lo sviluppo dell’intelligenza emotiva
Formazione degli insegnanti
I soggetti partecipanti sono:

Soggetto capofila/Lider: Comune/Municipio Fuenlabrada

Municipio Fuenlabrada
Fundación Yehudi Menuhin España
CEIP Antonio Machado
CEIP Rayuela
Universidad Rey Juan Carlos

Soggetto attuatore/Sujeto del actuador: FYME Espana
Partner Spagna/Socios españoles

Partner Italia/Socios italianos

Mus-e Italia
ISC Fracassetti Capodarco Fermo: Scuola Primaria “Luigi Salvadori” San Tommaso
ISC Sant’Elpidio a Mare: Scuola Primaria “San Giovanni Bosco” Cascinare
Comune di Fermo
Conservatorio Musicale “G. B. Pergolesi”, Fermo
Associazione Mondo Minore c/o Comunità di Capodarco di Fermo

Laboratori Erasmus+ attivati nel territorio fermano

Scuola “Luigi Salvadori” di Fermo, Lido San Tommaso – insegnanti: Igenia Marini e Olimpia Natelli; artisti: Amedeo Angelozzi/Lucia De Angelis
Scuola “San Giovanni Bosco” di Sant’Elpidio a Mare, Cascinare – insegnanti: Raffaela Ercoli e Danila Fedeli; artisti: Stefania Pietrani/Lucia De Angelis

Relativamente al progetto Mus-e è in essere una convenzione tra Mus-e del Fermano e Comune di Fermo in virtù dell’impegno portato avanti dall’associazione nella scuola “Salvadori” di Lido San Tommaso e di altre iniziative (tra cui il progetto Erasmus+) che vedono i due soggetti collaborare sul tema integrazione.

Il progetto Mus-e, attivo dal 2009 nel nostro territorio, riguarda quest’anno 17 classi per circa 320 alunni. Mus-e del Fermano fa parte della rete italiana, con sede a Genova, e della rete internazionale, con la Fondazione (sede a Bruxelles) intitolata a Yehudi Menuhin, colui che ha avviato il progetto Mus-e nel 1993.

Mus-e si occupa di integrazione, attraverso l’arte, nelle scuole elementari dove vi è una forte presenza di alunni stranieri. A livello nazionale parliamo di circa 12.000 bambini dislocati in diverse realtà italiane, da Bologna a Torino, da Genova a Roma.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni