Errore durante il parse dei dati!
FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Grottazzolina dopo il KO: “In difficoltà per le assenze. Messo poca pressione ad Alessano”

I ragazzi di Ortenzi attesi il 30 dall'Acqua Fonteviva Massa per proseguire il "tour de force" sotto le Festività, imposto dal calendario

171 Letture
commenti
Massimiliano Ortenzi

Una sconfitta che non ammette repliche quella subita contro Alessano dalla Videx Grottazzolina, costretta a fare i conti con una formazione per l’ennesima volta inedita vista la contemporanea assenza di Salgado e Richards (il primo out per un problema alla mano, il secondo agli addominali). Non è bastato neanche il rientro di Michele Morelli, ben lontano dalla miglior condizione fisica, ma comunque in campo per un set e mezzo prima di cedere il posto a Mattia Minnoni.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, viste le defezioni di Jo Salgado e Jordan Richards, abbiamo provato a mettere in campo Moro, che è in via di recupero, ma è evidente che ha ancora difficoltà” ha esordito coach Massimiliano Ortenzi al termine del match. “Nel primo set Alessano è stata perfetta al servizio e in attacco, mettendoci subito in grande difficoltà, poi piano piano siamo riusciti ad entrare nella partita e nel terzo ce la siamo giocata, sprecando forse qualcosa di troppo. Avremmo potuto mettere loro un po’ più di pressione, ma onestamente facciamo fatica a gestire alcune situazioni: il nostro obiettivo era cercare di rimanere attaccati alla partita, sfruttando il fattore casalingo e quella spinta emotiva che avrebbe dovuto portarci a fare meglio. Purtroppo così non è stato.”

Il match contro i pugliesi era soltanto il primo di un vero e proprio tour de force, che proseguirà sabato 30 a La Spezia contro l’Acqua Fonteviva Massa e il 3 gennaio, nel derby contro la GoldenPlast Potenza Picena. La chiusura, nel giorno dell’Epifania con la sfida casalinga contro la Sigma Aversa, diretta avversaria nella corsa al quarto posto.

“Purtroppo il calendario non è benevolo” prosegue Ortenzi. “In certi casi non è assolutamente una fortuna giocare ogni tre giorni, perché questo amplifica i problemi. Dovremo essere bravi a ritrovare le energie e a proseguire come meglio possiamo un passo dopo l’altro, cercando di recuperare gli acciaccati. Chi giocherà dovrà dare il massimo, perché ogni punto può essere determinante per cercare di rimanere nei primi quattro posti. Purtroppo da un mese stiamo stringendo i denti, lavorando nella difficoltà, ma dobbiamo mantenere la consapevolezza che possiamo fare comunque bene e che finora abbiamo fatto un gran percorso, che cercheremo con tutte le nostre forze di concretizzare.”

Giornata di riposo dunque, mercoledì 27 dicembre, per i grottesi, attesi giovedì 28 da una doppia seduta (pesi la mattina e tecnica il pomeriggio). Venerdì mattina ultimo allenamento, prima della partenza per La Spezia, dove sabato 30, alle 18, Vecchi e compagni se la vedranno con il fanalino di coda Massa: un match assolutamente da non sottovalutare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!