FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Attentati alle chiese di Fermo: agli arresti in carcere uno dei responsabili

I Carabinieri hanno dato seguito a un ordine di detenzione della Procura. Dovrà scontare due anni e sette mesi

411 Letture
commenti
Arresto, manette

A Fermo, i militari della stazione del capoluogo hanno eseguito un ordine di detenzione emesso dalla Procura della Repubblica di Fermo, ponendo agli arresti un cittadino fermano di 45 anni, già noto alle forze dell’ordine e le cui deprecabili azioni hanno avuto ampio risalto nella cronaca, anche nazionale, nel 2016.

Si tratta di uno dei responsabili degli attentati esplosivi alle chiese della zona di Fermo: una serie di esplosioni che nell’arco di alcuni mesi avevano interessato il Duomo e altri edifici parrocchiali della Diocesi.

Il reato ascritto al 45enne è di porto abusivo di armi ed esplosivi e danneggiamento aggravato: l’uomo dovrà ora restare in carcere a Fermo per due anni e sette mesi, in esecuzione della pena, ora divenuta esecutiva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!