FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Minaccia di usare l’acido per estorcere denaro: arrestato 30enne di Montegranaro

Doveva svolgersi a Civitanova Marche il passaggio di seimila euro nelle mani di un marocchino, ma i militari lo hanno colto sul fatto

1.791 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Fermo, in sinergia con i colleghi della Stazione di Montegranaro del Nucleo Radiomobile di Civitanova, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per estorsione un marocchino di 30 anni, pregiudicato e residente a Montegranaro.

L’attività d’indagine è nata dalla denuncia della vittima della tentata estorsione, che ha segnalato ai Carabinieri le pressioni da parte del nordafricano, il quale richiedeva un ammontare di seimila euro in contanti, minacciando anche di sfregiare la vittima con l’acido.

I militari, dopo un breve appostamento nel luogo concordato per la consegna del denaro, un bar di Civitanova Marche, hanno atteso che arrivasse il marocchino residente a Montegranaro e lo hanno arrestato in flagranza di reato, non appena egli ha ricevuto il provento dell’estorsione.

L’uomo è stato condotto presso il carcere di Fermo, a disposizione dell’Autorità giudiziaria maceratese. Una brillante operazione che ribadisce quanto sia costantemente alta l’attenzione dei Carabinieri di Fermo e del Fermano di fronte alle segnalazioni dei cittadini, per prevenire e contrastare odiosi reati contro il patrimonio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!