FermoNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Deiezioni canine a Porto San Giorgio: “Servono cestini, ma soprattutto manca senso civico”

La "ricetta" di Michela Valeri: "Più bidoni e dispenser di sacchetti, ma alla base ci dev'essere l'educazione dei proprietari"

Veduta di Porto San Giorgio

Quello delle deiezioni canine che lordano le strade di Porto San Giorgio è un fenomeno dovuto alla mancanza totale di senso civico. Ogni possessore di cani ha ormai ben chiaro quale sia il giusto agire, ma alcuni si ostinano a lasciare a terra i bisogni del proprio animale.

Non vedo come il censimento canino possa risolvere il problema, ma sicuramente possono essere messe in atto delle pratiche semplici e ragionevoli, a partire dal rinnovo di una campagna di sensibilizzazione sull’argomento.

In alcune vie della città mancano i cestini appositi per raccogliere i rifiuti dei nostri amici a quattro zampe e spesso i proprietari sono costretti a camminare per chilometri con il sacchetto in mano fino al primo cestino o addirittura alla propria abitazione. Una possibile soluzione per migliorare il problema dell’abbandono di sacchetti in strada potrebbe essere aumentare il numero di cestini presenti nelle zone che ne sono carenti o totalmente sprovviste. E ce ne sono un po’ in tutti i quartieri della città. Altra idea utile potrebbe essere associare ai cestini appositi dispenser di sacchetti per la raccolta, come già avviene in altre città.

Per quanto riguarda le aree di sgambamento, le due presenti in città sono piuttosto piccole (soprattutto quella a Sud) e prive di attrezzature per potersi definire tali. Sono poi autogestite dai proprietari di cani che le frequentano più spesso, persone meritevoli che in alcuni casi riforniscono le stesse di sacchetti, ciotole e cartelli per sensibilizzare gli altri avventori a raccogliere. Sarebbe auspicabile, come accade in comuni limitrofi, un coinvolgimento di educatori cinofili o associazioni di settore, che frequentino tali aree in giorni stabiliti.

Prima di tutto, però, va ribadito che non c’è senso civico senza educazione.

Michela Valeri, per la lista Porto San Giorgio a Sinistra

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Fermo Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!